Guerra Di Secessione Americana Riassunto Gratis


Guerra Di Secessione Americana Riassunto

La guerra di secessione americana durò 4 anni dal 1861 al 1865 e fu combattuta tra gli stati del Nord - Unionisti - e gli stati del sud - Confederati. La guerra si conclude con la vittoria degli Unionisti e la resa del sud, il che portò all’abolizione della schiavitù, alla parità di diritti per tutti i cittadini ed al suffragio universale senza distinzione di razza e di colore.

Le Cause

Formalmente la causa che portò allo scoppio della guerra fu la questione della schiavitù, ma in realtà gli stati del sud mettevano sotto accusa la politica degli stati del nord.
Gli Stati Uniti, fin dalla loro fondazione erano, infatti, costituiti da due diverse aree con una struttura economico sociale molto diversa. Il Nord era industrializzato, il sud agricolo con un’economia incentrata sulla produzione di cotone, tabacco e canna da zucchero dove era largamente utilizzata la manodopera poco costosa degli schiavi. Il capitalismo industriale degli stati settentrionali aveva portato fin dal 1816 all’introduzione di una tassa protezionistica che danneggiava i ceti agricoli del sud che cominciarono dunque a sentirsi oppressi e sfruttati. Inoltre a completare il quadro vi era anche un conflitto politico tra federalisti e repubblicani , gli uni fautori di una politica centralista, gli altri fautori dei diritti dei singoli stati membri dell’unione. In tale sfondo, la questione della schiavitù, che solo per alcuni gruppi di minoranza era un problema di civiltà e moralità, divenne il pretesto che acuì il contrasto tra nord e sud che sfociò nell’aperta secessione degli stati del sud quando venne eletto presidente Abramo Lincoln che auspicava la fine della schiavitù che considerava un male morale, politico e sociale.

La guerra

Nel dicembre del 1860 la Carolina del sud si dichiara uno stato separato ed indipendente dall’unione ed ad essa si unirono Georgia, Alabama, Florida, Mississippi, Louisiana e Texas formando gli Stati Confederati d’America cui nel 1861 si aggiunsero Arkansas, Carolina del Nord Virginia e Tennessee. Lincoln si erse a difensore dell’ Unione dichiarando i Confederati dei ribelli, per cui nell’aprile del 1861 scoppia una guerra nazionale tra Federalisti ed Unionisti. Le operazioni militari videro costanti successi degli Unionisti guidati dal generale Grant, che si assicurarono il controllo del delta del Mississippi e del porto di New Orleans dividendo in tal modo in due parti i territori dei confederati. Questi ultimi, guidati dal generale Lee, furono costretti alla resa ad Appomattox nell’aprile del 1865.

Conseguenze

Con la vittoria degli unionisti del Nord viene abolita la schiavitù e ricostituita l’Unione. Lincoln venne assassinato da un sudista dopo la fine della guerra e il sud fu sottoposto ad un controllo militare. Nel sud sconfitto ed umiliato scoppia un feroce odio razziale che diede vita ad associazioni, quali il Ku Klux Klan, volte a difendere la superiorità bianca con ogni mezzo.

Risorse gratis correlate in riassunti di storia o anche in Riassunti gratis.


Cosa ne pensi di questa risorsa ?

0 voti +




Opinioni e commenti su Guerra Di Secessione Americana Riassunto



Gli amici di Gratis 360

News Giochi Risposte Video
    Loading