Il Nome Della Rosa Riassunto Gratis


Il Nome Della Rosa Riassunto

Il nome della Rosa è un popolare romanzo di Umberto Eco pubblicato nel 1980. Il romanzo, che si può definire un giallo, è ambientato nel Medioevo, e precisamente nell'anno 1327, un periodo in cui la chiesa è dilaniata dalle eresie e dalla necessità di una riforma. L’azione si svolge in un'abbazia benedettina ubicata su un colle di un paese immaginario a sud della Francia ed è articolata in sette giorni come i ritmi della vita liturgica del monastero.

La Trama

Protagonisti della vicenda sono il francescano Guglielmo di Baskerville ed il novizio benedettino Adso da Melkche che vengono inviati all’abbazia per partecipare ad un convegno tra i rappresentanti del papa e quelli francescani, che auspicano un ritorno alla povertà della chiesa predicata da San Francesco, e sostenuti dall’imperatore,  allo scopo di mediare e trovare un punto di incontro tra le due parti. Giunti al monastero i due trovano una situazione di scompiglio: un giovane monaco, Adelmo da Otranto, è stato trovato morto durante una bufera, spinto in un precipizio oltre le mura del convento. 

L’abbate Abbone chiede a Guglielmo di Baskerville di fare luce sull’omicidio lasciandogli completa libertà di movimento nell’abbazia ad eccezione della grande biblioteca dove possono accedere solo il bibliotecario Malachia e il suo aiutante Berengario. Altre morti si succedono, Venanzio, amico di Adelmo, Berengario che muore avvelenato, Severino e Malachia uccisi dallo stesso veleno.
Nel frattempo il dibattito tra i rappresentati del papa e dell’imperatore fallisce senza che si arrivi ad un accordo mentre arriva al monastero l’inquisitore Bernardo Gui che, con la tortura, riesce ad estorcere a Salvatore, amico di Severino, uno dei frati uccisi, la confessione del delitti perché seguace di misteriosi riti satanici.
Bernardo riparte con la convinzione di aver risolto il mistero, ma Guglielmo ed Adso non convinti, di notte riescono segretamente ad entrare nella biblioteca, dove incontrano Jorge de Burgos, un monaco cieco che non era mai uscito dal labirinto e che conserva gelosamente un manoscritto, il secondo libro della Poetica di Aristotele, che tratta della commedia e del riso. Jorge ritiene il libro molto pericoloso per la chiesa, in quanto sosteneva la liceità de riso, per cui lo custodisce gelosamente e cerca di impedirne la divulgazione anche con l’omicidio dei frati. Quando capisce che Guglielmo ha intuito la verità Il vecchio tenta di ucciderlo impregnando le pagine del manoscritto col veleno, ma Guglielmo le sfoglia con i guanti, per cui Jorge per disperazione fugge divorando le pagine fatali. Nel tentativo di fermarlo, il giovane Adso lascia cadere la lanterna si sviluppa un devastante incendio che distrugge la biblioteca e divora con le fiamme la biblioteca e la stessa abbazia.

Risorse gratis correlate in riassunti libri o anche in Riassunti gratis.


Cosa ne pensi di questa risorsa ?

0 voti +




Opinioni e commenti su Il Nome Della Rosa Riassunto



Gli amici di Gratis 360

News Giochi Risposte Video
    Loading