Riassunto Trentatreesimo Capitolo Promessi Sposi Gratis


Riassunto Trentatreesimo Capitolo Promessi Sposi

Riassunto del trentatreesimo capitolo di Promessi sposi in cui Manzoni, dopo alcuni capitoli sulla storia del Milanese e sul dilagare dell’epidemia di peste, ritorna ai personaggi della storia messi a dura prova dagli accadimenti.
Già le prime parole del capitolo hanno un che di sinistro: Don Rodrigo, di ritorno da un ritrovo con la sua compagnia scellerata, per commemorare la morte del cugino Attilio, portato via dalla peste, era più allegro del solito, quasi a voler esorcizzare la malattia di cui avvertiva inconsciamente i primi sintomi.
Manzoni descrive i sintomi della peste che Don Rodrigo non sa o non vuole riconoscere ma che invece non sfuggono al Griso che accompagna a letto il suo padrone.

Oppresso da un vago malessere e dal pensiero della peste, finalmente Don Rodrigo riesce ad addormentarsi, ma è agitato da incubi in cui ritorna la figura di Fra Cristoforo col suo indice puntato mentre esclama la famosa frase”Verrà un giorno”. Quell’indice sembra premergli sul petto tra il cuore e l’ascella con una fitta dolorosa che lo fa svegliare.
Don Rodrigo riconosce la sua stanza, e si rallegra pensando che si era trattato solo di un sogno,  ma quando con paura guarda sotto l’ascella, scopre inorridito un livido bubbone, inconfondibile segno della peste.
Si vede perduto, trasportato dai monatti e buttato nel lazzaretto, afferra il campanello e chiama il Griso, pregandolo di cercare un dottore. Il bravaccio, che aveva già dei sospetti, si tiene ad una certa distanza e fingendosi premuroso, si prepara al tradimento.

Infatti, il Griso non ha più alcun interesse a servire don Rodrigo e invece del medico chiama i monatti che trascinano via il signorotto, poi comincia a saccheggiare la casa e fugge via col bottino.
Nella furia il bravo commette però l’imprudenza di toccare i panni del padrone e contagiato dalla peste, muore su un carro dei monatti prima di arrivare al lazzaretto.

Intanto Renzo, cessato il timore di essere ricercato, torna dal cugino Bartolo e viene colpito dalla peste, ne guarisce e decide di tornare al paese per ritrovare Lucia.
Qui incontra Tonio e Don Abbondio entrambi guariti dalla peste, che però non ha risparmiato Perpetua, e apprende che Lucia si trova a Milano, mentre Agnese a Pasturo.
Renzo passa davanti alla sua vigna che si trova in uno stato di totale abbandono, poi si ferma sulla soglia della casa, ma assalito dai ricordi scappa via.
Dopo aver trascorso la notte in casa di un amico, Renzo si avvia verso Milano alla ricerca di Lucia.

Risorse gratis correlate in riassunti capitoli promessi sposi o anche in Riassunti gratis.


Cosa ne pensi di questa risorsa ?

0 voti +




Opinioni e commenti su Riassunto Trentatreesimo Capitolo Promessi Sposi



Gli amici di Gratis 360

News Giochi Risposte Video
    Loading