Siddharta Riassunto Gratis


Siddharta Riassunto

Il riassunto di Siddharta viene proposto gratuitamente a tutti i giovani che attraversano l’inquietante e tormentato periodo adolescenziale. Scritto da Herman Hesse nel 1922, il libro ottenne un grandissimo successo solo dopo che Hesse ricevette il Nobel nel 1946.

La trama
Siddharta è un giovane indiano, figlio di un Bramino che vive in un’India del VI secolo a.C. in cui vi sono molte diverse religioni. Egli lascia la casa paterna appena adolescente alla ricerca di quella tranquillità interiore che conduce al Nirvana. Intraprende con Govinda, suo amico di infanzia, il lungo percorso della ricerca di se stesso. La prima tappa dei due giovani è presso i Samana, sacerdoti che vivono in eterno pellegrinaggio e che si accontentano del minimo necessario alla sopravvivenza. Presso i Samana i giovani si fermano per tre anni, poi un giorno decidono di andare a visitare il Budda Gotama nella città di Savathi. Govinda, attratto dalla dottrina del Budda entra a far parte dei suoi discepoli, ma Siddharta, convinto che la migliore dottrina è non avere una dottrina , abbandona l’amico e continua la sua ricerca interiore da solo.
Quando Siddharta lascia il boschetto in cui viveva Gotama sente di avervi lasciato, oltre l’amico, la sua vita passata e la sua necessità di conoscere dottrine, sente di essere un uomo ormai consapevole del proprio Io che doveva imparare a conoscere misurandolo col mondo per poterne uscire e acquisire la vera sapienza.
Riprende dunque il cammino ed arriva in una città dove conosce kamala. Con Kamala Siddharta vive trra gli uomini bambino, ovvero uomini che non sanno amare veramente, ma sono tutti presi da problemi e dolori. Anch’egli ama, diventa mercante, si arricchisce, ma non riesce a trovare quello che cerca. Spinto dai rimorsi per la sua vita peccaminosa e dal desiderio di arrivare al fondo del suo cammino, Siddharta lascia Kamala, ignaro che questa è in attesa di un figlio, e si incammina lungo il fiume pensando al suicidio come ultima forma di purificazione.
Ma il destino gli viene incontro e, proprio nel momento di estrema disperazione, incontra l’amico di un tempo, Govinda, che, credendo di aiutare uno sconosciuto, lo soccorre. Si riconoscono, parlano, ma ancora una volta le loro strade si dividono, e Siddharta decide di restare lungo il fiume dove incontra un barcaiolo di nome Vasudeva da cui apprende a considerare il fiume come un’entità viva con un proprio sopirito.
Ancora una volta il destino agisce per Siddharta. In occasione della morte del Budda, infatti, kamala, insieme al figlio, mentre attraversa il fiume, viene morsa da un serpente. Siddharta accorre per prestarle aiuto, la riconosce, ma Kamala muore ed il bramino rimane col figlio che porta il suo stesso nome.
Il giovane Siddharta è un ragazzo ozioso e viziato, troppo diverso dal padre da cui fugge insensibile ad ogni richiamo, proprio come egli stesso aveva fatto tanti anni addietro.
Siddharta è ormai giunto alla fine del suo cammino, al sommo livello di autocoscienza ed incontra per l’ultima volta Govinda. Invecchiati si raccontano la loro vita, e Govinda, ascoltando le parole di Siddharta, rivede in lui il sorriso del Budda e si inchina con venerazione.

Risorse gratis correlate in riassunti libri o anche in Riassunti gratis.


Cosa ne pensi di questa risorsa ?

0 voti +




Opinioni e commenti su Siddharta Riassunto



Gli amici di Gratis 360

News Giochi Risposte Video
    Loading